E’ un International Monate: 5° posto alla The Scullery ad Eton!!!

18 marzo 2016 - Prestigiosa trasferta per il club varesino

 

Ebbene si. Anche quest’anno la Canottieri Monate vola Oltremanica a caccia di successi e prestazioni che sempre più negli anni stanno alzando il valore di questa piccola ma grande società nel Varesotto. Quest’anno è toccato al settore giovanile, più precisamente al folto gruppo cadetti diretto dal tecnico Gaetano Birritteri, portare in alto il tricolore monatese ed italiano, per la prima volta nella storia, ad una manifestazione internazionale di questa giovanissima  categoria. La partecipazione alla regata denominata The Scullery e svoltosi sul bacino olimpico di Eton Dorney rappresenta un crocevia importante di sviluppo dei settori giovanili Italiani, aprendo i propri confini verso manifestazioni belle da vivere, avvincenti da affrontare. E se poi a tutto questo ci si aggiungono i risultati, tutto ciò diventa ancor più speciale. Infatti il 4x con tim. femminile di Matilde Giffoni, Andrea Intraina, Lea Lahoud e Cecilia Banfi, queste ultime atlete dell’Idroscalo Club , ben timonate dal nostro Andrea Mazzucchelli, riesce a spuntarla con un ottimo 5 posto sulle ben 50 imbarcazioni avversarie, guadagnandosi i complimenti delle società locali entusiaste di confrontarsi con  avversarie straniere  che innalzano il  livello della manifestazione. Discreta prestazione, ma diverso risultato, per l’8+ di coppia maschile con a bordo Riccardo Ravelli, Alessandro Salice, Matteo Vedani, Riccardo Turri, Matija Poljansek, Matteo Druon, Lorenzo Baronti e Matteo Cioce, timonati dall’esordiente Alessandro Napoli che a causa di alcune problematiche avute durante il percorso di gara, si devono accontentare del ventitreesimo posto sulle 65 imbarcazioni partecipanti, lottando e onorando fino alla fine la maglia monatese e italiana. Spirito agguerrito che soddisfa appieno i parametri societari, guidati dal sempre presente  presidente Gianpaolo Maretti, organizzatore dell’evento insieme all’amico Antonio Bassi, grande fautore della ben riuscita trasferta. A lui vanno i più sentiti ringraziamenti per l’amicizia e la passione profusa verso i nostri ragazzi e verso il nostro team. Grazie all’importantissimo sostegno economico di aziende quali Econord e l’Hotel ristorante Mariuccia che hanno finanziato parte dell’oneroso viaggio mostrandosi sensibili alle attività giovanili e sportive, così come l’azienda Dibi autrice dei bellissimi body da gara utilizzati durante la manifestazione. Un speciale ringraziamento all’amico Jon Williamson, responsabile tecnico e capo allenatore dell’Imperial College, prestigioso college di Canterbury, che anche quest’anno ha messo a disposizione le sue barche e il supporto tecnico. La canottieri Monate ospiterà i ragazzi del King’s School di Canterbury ad aprile, dove si confronteranno con gli atleti italiani nelle gare del Trofeo Montù. A tutto ciò è ovvio aggiungere un grandissimo grazie a tutti i genitori che credono e supportano con grande gioia i progetti della Canottieri Monate.

Questo sito fà utilizzo di cookie. Non vengono utilizzati cookie di profilazione, ma solo tecnici e di terze parti. Per accettare la policy clicca qui, o per maggiori dettagli leggi l'informativa.
Proseguendo con la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.